Contattaci Ora
Clicca Qui

Donazione con Onere di Assistenza

Donazione con Onere di Assistenza

La Donazione con Onere di Assistenza o Donazione Modale.

Continuiamo la serie di articoli dedicati agli “Strumenti Patrimoniali” legati agli “Immobili” a cui è possibile ricorrere quando si è “anziani” e si abbia l’esigenza di assicurarsi una vecchiaia dignitosa e serena.

Nello scorso articolo avevamo analizzato il “Contratto di Mantenimento”, ossia il contratto con il quale una parte (vitaliziante) si obbliga, in corrispettivo del trasferimento di un bene (es. la casa d’abitazione), a prestare all’altra parte (vitaliziato) assistenza materiale e/o morale, vita natural durante.

Accade di frequente che una persona anziana, per garantirsi una vecchiaia serena, doni la propria abitazione ponendo un onere di assistenza e/o mantenimento a carico del donatario. Nella “Donazione Modale” il contenuto dell’assistenza può essere il più vario e viene stabilito dal donante secondo le sue esigenze e necessità. Il donatario è tenuto all’adempimento dell’onere ma solo entro i limiti del valore della cosa donata.

La “Donazione Modale” è un atto a titolo gratuito in cui l’onere di assistenza e/o mantenimento è un mero elemento accessorio volto a realizzare un fine aggiuntivo rispetto alla donazione, costituendo una limitazione del beneficio, volta al perseguimento di ulteriori fini del donante.

L’onere di assistenza e/o mantenimento è una modalità della donazione; non deve assumere natura di corrispettivo non dovendo snaturare l’essenza di atto di liberalità della donazione.

L’onere di assistenza e/o mantenimento può essere stabilito anche a favore di un altro soggetto diverso dal donante, oppure a vantaggio della collettività. La risoluzione per inadempimento dell’onere può essere richiesta dal donante o dai suoi eredi solo se prevista nell’atto di donazione.

Qualora una clausola apposta a una donazione sia prevista dalle parti non come “onere”, che costituisce per il donatario una vera e propria obbligazione, ma come condizione risolutiva, la mancata prestazione di assistenza e/o mantenimento comporta la risoluzione del contratto di donazione indipendentemente da ogni indagine sul comportamento, colposo o meno, delle parti in ordine al verificarsi dell’evento stesso.

Raffronto tra “Donazione con Onere di Assistenza” e “Contratto di Mantenimento”.

La principale differenza tra i due contratti sta nella natura giuridica: la “Donazione Modale” è caratterizzata dallo spirito di liberalità, mentre il “Contratto di Mantenimento” è un contratto oneroso, dal quale derivano obbligazioni reciproche contrapposte tra i contraenti e nel quale sussiste un nesso di interdipendenza tra le due prestazioni.

Diversa è la causa dei due contratti: lo “spirito di liberalità” nella “Donazione Modale” dove l’onere costituisce un elemento accessorio dell’atto di liberalità con il quale il donante attua un fine che si aggiunge a quello principale, senza modificarne la causa, anche quando l’onere posto a carico del donatario consiste nella prestazione di una rendita vitalizia a favore del donante; “l’aleatorietà” nel “Contratto di Mantenimento” che va valutata al momento della conclusione del contratto, essendo lo stesso caratterizzato dall’incertezza obiettiva iniziale in ordine alla durata di vita del vitaliziato e al rapporto tra il valore complessivo delle prestazioni dovute dal vitaliziante, legate alle esigenze assistenziali del vitaliziato, ed il valore del cespite patrimoniale ceduto in corrispettivo del vitalizio.

Va inoltre considerato che il bene trasferito con il “Contratto di Mantenimento” non rientra nell’asse ereditario trattandosi di acquisto oneroso, mentre il bene oggetto di “Donazione Modale” rientra nel calcolo della quota riservata ai legittimari, e potrebbe essere soggetto all’azione di riduzione da parte dei legittimari lesi nella quota di legittima.

BENE!

Per oggi ci fermiamo. Nei prossimi articoli tratteremo altri importanti “Strumenti Patrimoniali” legati agli “Immobili” di cui potrete avvalervi. Continuate a seguirci!

Vi ASPETTO!

Nel caso aveste dei quesiti da porre non esitate a contattarci. Compilate il seguente Form e premete il tasto Invia.

Vi risponderemo Gratuitamente!

Potete trovare tutti gli articoli pubblicati sulla nostra: PAGINA DEL BLOG.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*